Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

BAWER 2 PUNTI D'ORO

Lunedì 26 Gennaio 2015 in News

Vittoria nel derby per gli uomini di Laterza che cominciano bene il girone di ritorno

Comincia bene il girone di ritorno del campionato di serie C di basket, la Bawer Libertas Altamura sconfiggendo nel derby murgiano la murgia Santeramo. Un derby non esaltante, quello andato in scena al PalaVitulli, ma che ha permesso all'Altamura di appaiare Ruvo, Diamond Foggia e Vieste in classifica, restando sempre a -4 lunghezze dal Manfredonia capolista e prossima avversaria dei murgiani. Nel primo tempo la sfida ha vissuto di ritmi blandi, molti errori a tiro e il buon gioco si è visto solo a lampi. Questo ha permesso agli uomini di Labarile di restare attaccati al match, 37-45 alla fine dei 20' di gioco. Nel secondo tempo, dopo che Laterza si è fatto sentire negli spogliatoi, la squadra ha migliorato le proprie percentuali, portandosi ad un 76,90% da due, e il contestuale black-out dei locali, irretiti dalla difesa a zona, ha permesso alla Bawer di allungare. Il parziale di 11-29 ha spezzato le gambe a Difonzo e compagni che non sono riusciti più ad entrare in partita.


Bisognerà dare di più Domenica se si volesse avere la meglio sulla capolista Manfredonia. A parte l'attenuante assenze, della gara non ha preso parte Fui bloccato dall'influenza e Laterza aveva a referto solo 9 uomini, con Calia presente solo per onor di firma a causa dei soliti acciacchi, la Libertas non ha brillato, risultando a tratti impacciata e senza idee. Molte cose da rivedere insomma, ma chi vince si porta a casa comunque quello che voleva. La gara si è chiusa sul risultato di 73-104.

LA CRONACA

Altamura parte con Barozzi, Koprivica, Radovic ed il rientrante De Bartolo, a sostituire Fui c'è Manicone che si è messo in mostra nelle ultime gare. Labarile risponde con Petruzzelli, Difonzo, Silletti, Maiullari e Stano D. La gara parte in maniera frizzante con le due squadre a controbattere ogni canestro degli avversari, ma, mentre Santeramo corre e ci mette impegno, Altamura è disattenta in difesa e molle in attacco. La sfida sembrava impari, in virtù della mancanza di un vero pivot per i santermani, dice, in questo momento del match il contrario, in quanto Altamura sembra far di tutto per mettere a proprio agio gli avversari. Con il risultato inchiodato sul 8-6 per i locali, coach Labarile chiama un time-out visti i tanti errori dei santermani che non hanno permesso di concretizzare il buon lavoro svolto in difesa da Difonzo e compagni. Al rientro, nonostante la stretta marcatura sui lunghi, Barozzi concretizza un gioco da tre e porta avanti i suoi. Sul ribaltamento di fronte De Bartolo conquista il rimbalzo e va a concludere con un tiro da tre implacabile. Il mini-break di 0-10 degli altamurani induce Labarile a chiamare ancora un time-out e questa volta al rientro Difonzo mette dentro da 3. Negli ultimi minuti i locali ricuciono il gap e il primo quarto finisce 19-22.

Nel secondo quarto Santeramo non molla e grazie ad un 2su3 di Difonzo dalla luna e una bomba di Stano S. la Murgia basket mette il naso avanti. Favia allora prova a scuote i suoi con una tripla, ma la Libertas è costretta a rinunciare alla regia di De Bartolo, richiamato in panchina per aver commesso 3 falli. Altamura si disunisce e Silletti punisce ancora da tre, portando i suoi sul +3. La fortuna dei viaggianti è che Santeramo subisce diversi passaggi a vuoto in attacco, che frenano l'allungo. Dopo metà tempo con le squadre a bonus i due allenatori cominciano, con una girandola di cambi, a cambiare le carte in gioco, Labarile manda nella mischia Porfido, mentre Laterza risponde con Rainò, il quale fa 2su2 dalla lunetta. Per la Bawer si risveglia Barozzi che prima scarica la bomba e poi va a firmare i canestri dalla lunetta, mentre gli altri due lunghi, Koprivica e Di Marzio, risentono della marcatura degli avversari e più di una volta si eclissano. Si va alla pausa lunga sul 37-45.

Al rientro la Libertas ci mette un pizzico di impegno in più. In difesa la zona inizia a dare i frutti sperati, anche a causa delle basse percentuali a tiro dei padroni di casa, e in attacco, Barozzi da sotto e Radovic in penetrazione danno più di una gioia ai tanti tifosi altamurani giunti a Santeramo. In un amen il vantaggio è di +12 per i biancorossi, ma per due volte Stano S. tiene a galla i suoi. Altamura prende sempre più coraggio dopo le stoppate di Barozzi e di Koprivica, allora, Laterza ributta dentro De Bartolo che fa la cosa che li riesce meglio, scaricare da tre. Non serve a nulla il time -out di Labarile a 1'12'' dalla fine del tempo, la Bawer porta a casa il quarto con un parziale di 11-29.

Nell'ultimo Di Marzio si fa prendere dalla foga e commette 3 falli in sequenza, ed esce per somma di falli, mentre Laterza ritrova Koprivica che si va ad iscrivere a referto mettendo dentro i tiri dalla linea della carità. La Libertas allenata il ritmo e Santeramo ricomincia a martellare. Laterza con un time-out richiama all'ordine i suoi e subito dopo l'antisportivo fischiato a Barozzi, Favia mette dentro ancora una bomba. Radovic e De Bartolo regalano un paio di coast to coast che strappano diversi applausi anche dal pubblico avversario, mentre Barozzi va a firmare il centesimo punto della gara ed è cosa fatta al termine di una battaglia di nervi sul campo, la quale si chiude sul risultato di 73-104.

 

Murgia bk Santeramo – Bawer Libertas Altamura 73-104

Parziali: 19-22, 37-45, 48-74, 73-104 (19-22, 18-23, 11-29, 26-30)
arbitri: Menelao e Calisi

Tabellini Murgia bk Santeramo: Petruzzelli 5, Difonzo 19, Stano D. 9, Silletti 11, Maiullari 9, Cassano, Stano S. 11, Stano A. 4, Girardi 5, Porfido, All. Labarile
Tabellini Bawer Libertas Altamura: Radovic 12, Di Marzio 9, Manicone 2, Koprivica 10, Raino 2, Barozzi 32, Favia 16, De Bartolo 21, Calia ne, All. Laterza, Vice All. De Bartolo

Note: uscito per 5 falli Di Marzio (Altamura), fallo antisportivo fischiato a Barozzi