Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

LIBERTAS VINCE MA CHE SUDATA

Lunedì 14 Marzo 2016 in News

Da oggi testa anima e cuore per conquistare i play-off

La Libertas mette in cassaforte la salvezza, dopo una rocambolesca partita contro il Fasano, e ora si proietta alla conquista dei play-off. Per la gara contro i biancocelesti coach Laterza recupera Bjeletic, ma perde Esposito, mentre Fasano è ancora orfano di Meo e Laquintana ma torna a farsi vedere Pezzarossa. Partita dalla due facce per entrambe le squadre, con la Libertas dominatrice nel primo tempo, mentre Fasano a corrente alternata. Il gap di 20 punti, dopo 15', ha lasciato presagire una partita in discesa per i locali, ma nei secondi 20' la situazione si ribalta. Coach Vozza ha azzeccato tutte le messe e Fasano si è lanciata in una insperata rincorsa, guidata da Pezzarossa. La fatica è ripagata, ma a 6'' dalla fine i viaggianti con Argento sbagliano il tiro che avrebbe significato la vittoria.

LA CRONACA

Laterza mette dentro dall'inizio De Bartolo, dopo diverse giornate, e completa il quintetto con Fui, De Bartolo, Bjeletic e Barozzi, coach Vozza risponde con Pezzarossa, Argento, Di Mola, Masciulli e Marseglia.

Dopo la palla a due la Libertas spinge sull'acceleratore con Bjetelic, affamato di basket, e Fui, in grande spolvero nei minuti iniziali. Fasano non riesce a bloccare le sortite offensive avversarie in attacco mentre è impacciato e imbrigliato dalla difesa altamurana. Alla fine del primo quarto il tabellone recita 28-14.

Nella seconda frazione i biancorossi continuano a martellare imperterriti e scavano il solco che di fatto avrebbe potuto chiudere la contesa, dopo neanche 15' di gioco, 39-16. Laterza comincia, quindi, a far ruotare gli uomini a disposizione, mentre coach Vozza prova ad alternare difese a uomo e a zona per arginare l'emorragia. Verso la fine del quarto i viaggianti provano a ricucire lo strappo, sfruttando il fatto che Bjeletic sia stato richiamato in panca, ma Pezzarossa si fa fischiare un tecnico, mentre dall'altra parte la panchina locale deve fare i conti con un infortunio a De Bartolo. Fasano rosicchia qualche punto agli avversari e chiude il primo tempo sul 49-34.

Nel secondo quarto accade quanto nessuno si aspettava. Il Dio del basket spietato fa si che coach Vozza sistema le cose in difesa, con una zona, mentre in attacco i suoi sfruttano l'approccio molle degli avversari. I viaggianti arrivano sul -7 ma gli eccessivi falli tecnici fischiati ai ragazzi fasanesi, ritardano la rincorsa. Altamura prova ad approfittarne e a portarsi sul +12, ma una bomba di Marseglia sulla sirena porta in scia il Fasano.

Si ricomincia con il tabellone che recita 65-56. Altamura gioca con la paura di perdere e si incaponisce con tiri da oltre l'arco che non producono punti. Fasano su questi errori avversari costruisce la propria fortuna e si porta sul -6 proprio grazie ad una tripla ancora di Mrseglia. E' Bjeletic con un gioco da tre a dare speranza ai murgiani ma Pezzarossa risponde a tono, quando mancano 2'30''. Gli errori si ripetono e rendono la partita bruttina, Pezzarossa e compagni riaprono definitivamene la gara, 71-70. Ancora Bjeletic dalla lunetta firma il +3, ma Fasano è cinico e crede nella vittoria e ristabilisce il -1. Sul ribaltamento di fronte Radovic ha ben 4 tentativi dalla lunetta per chiuderla ma fa 1su4 e con 6'' da giocare consegna la palla della vittoria a Fasano. Il time-out per coach Vozza è sistematico, ma al rientro in campo Argento non rischia e prova da due per l'eventuale pareggio. La palla non entra e la Libertas si gode i 2 punti, grazie a questa vittoria di misura finita per 74-72.

 

LIBERTAS ALTAMURA – BASKET FASANO 74-72

 

Parziali: 28-14, 49-34, 65-56, 74-72 (28-14, 21-20, 16-22, 9-16)

Tabellini Libertas Altamura: Bjeletic 28, Barozzi 9, Perrucci 3, Manicone, De Bartolo 6, Fui 15, Castellano, Radovic 7, Difonzo 6, Facendola ne, All. Laterza, Vice De Bartolo

Tabellini Basket Fasano: Masciulli 11, Di Mola 5, Argento 12, Pezzarossa 21, Liaci 5, Marseglia 18, Di Toma ne, Stomeo, Musa ne, Di Bari ne, All. Vozza

Note: Tecnico fischiato a Masciulli e Pezzarossa, Antisportivo fischito ad Argento. Fuori per 5 Falli Marseglia e Masciulli.