Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

LIBERTAS STUPISCICI ANCORA

Giovedì 1 Ottobre 2015 in News

Altamura chiamata alla prova del 9 contro la Cestistca Ostuni

Altamura è come Castellaneta una squadra esperta, gioca insieme da tanti anni...non è una partita impossibile, ma quando incontri squadre come loro che sanno come vincere, in quanto conoscono i loro punti deboli e anche i loro punti di forza non è mai facile vincere soprattutto in trasferta. Noi però la prepareremo al meglio perchè secondo me “un colpetto” ad Altamura si può fare. Sono fiducioso al di là della difficoltà dell'incontro ed è una partita che ci potrebbe dare tanta energia” queste sono le dichiarazione di coach Vuozza nel post-partita contro Castellaneta. L'allenatore di Ostuni carica i suoi per la prossima sfida. Altamura-Ostuni sarà battaglia vera, tra due compagini che vivono momenti differenti. Altamura è galvanizzata dalle due vittorie, mentre Ostuni sta ancora affinando le intese di un roster completamente rivoluzionato. Infatti andando ad analizzare il roster due sono le conferme Tanzarella e Mimmo Morena. Il ragazzone napoletano, dopo l'infortunio dello scorso anno è tornato sul parquet per trascinare i colori ostunesi, e per noi è un onore veder giocare sul nostro parquet questa leggenda. Troverà un suo ex compagno di squadra: Barozzi, ai tempi del Cus Bari in DNA. Bisognerà fare molta attenzione a Morena in quanto il lungo è devastante in posto 4, capace di essere precisissimo anche da 3, mentre con la sua stazza riesce a dettare legge sotto canestro. A questi due si aggiunge il duo-americano Craft e Griffin. Il primo un lungo che fa della esplosività la sua arma migliore, mentre Griffin è un play molto agile e dalla buona visione di gioco. Da non dimenticare Milone che con la sua esperienza arricchisce un team competitivo, il ragazzone lo scorso anno è stato protagonista a Ceglie. Oltre a questi abbiamo una serie di under, provenienti dal settore giovanile dell'Enel Brindisi che arricchiscono la panchina di Vuozza e gli permettono tante variazioni. Tra questi abbiamo Altavilla, Di Slvatore e De Giorgi.

In casa Altamura, invece, bisognerà ovviare alla pesante assenza di Woods tornato per qualche settimane in patria per problemi familiari. Un'assenza notevole, visto il valore dei nostri avversari sotto canestro, ma che non dovrà certamente demoralizzare il gruppo, in quanto Santarsia ed Esposito sapranno dare il giusto supporto a Barozzi. Certamente sarà compito di Laterza gestire le forze e trovare le soluzioni adatte per scardinare il muro ostunese.

La nota positiva è che il gruppo c'è, continua ad amalgamarsi e prende sempre più coscienza delle proprie potenzialità, ognuno lavora per il suo compagno e le letture offensive sono più ragionate.

Ora, però, dopo due giornate di campionato con vittoria, non bisogna montarsi la testa ma lavorare ancora più duramente, scendere in campo concentrati, continuare come si sta facendo e giocare da Libertas.

Gli arbitri dell'incontro saranno il signor Acella di Corato e Ranieri di Gioia del Colle