Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

PRIMA VITTORIA IN TRASFERTA PER LA BAWER LIBERTAS ALTAMURA

Lunedì 3 Novembre 2014 in News

Dopo un ultimo quarto palpitante la Libertas porta a casa i 2 punti

La BAWER Libertas Altamura sbanca Brindisi non senza patemi d'animo e centra la prima vittoria in trasferta portandosi a 6 punti in classifica e appaiandosi con il gruppone in vetta alla classifica di serie C Regionale .


Partita dai 4 volti, infatti, ogni quarto ha mostrato un volto diverso dei biancorossi incapaci di chiudere prima la partita ma anche di respingere l'assalto avversario.

La cronaca
Coach Laterza manda in campo il quintetto formato da Fui, Barozzi, De Bartolo, Radovic e Koprivica , nel Brindisi coach Rubino deve fare a meno di Rubino infortunato ma presente in panca solo per onor di firma.
L'inizio di gare e' molto equilibrato e si va punto a punto, fino a quando Radovic e Barozzi decidono di spingere sull'acceleratore con buone trame offensive che portano la BAWER al primo riposo in vantaggio di 5 punti (13-18)

Nel secondo quarto la musica cambia, Brindisi inizia ad attaccare con più ordine e nella Libertas si rivedono i fantasmi di Manfredonia: cali di tensione e disattenzioni portano i padroni di casa in vantaggio anche di 5 punti. Il duo Laterza /De Bartolo V. spezzano il ritmo degli avversari con vari timeout e optano per far rifiatare Barozzi, Koprivica e Fui facendo entrare Manicone, Di Marzio e Favia.
I padroni di casa si caricavano di parecchi falli, tra cui un tecnico, permettendo il recupero BAWER fino al 34-33 che sanciva la fine del primo tempo.

Alla ripresa, ulteriore cambiamento Libertas, questa volta spettacolare e cinica. Salgono in cattedra Radovic, De Bartolo e Barozzi prima con un azione che ha permesso quest'ultimo di effettuare una schiacciata strappa applausi su assist in corridoio del montenegrino e con due bombe dalla distanza del numero 10 biancorosso. La squadra è' viva, gioca bene, difende e rende vani gli assalti di Castellitto, Leo e Botrugno. Grazie a questo quarto i biancorossi creano un divario di 14 punti tra le urla di gioia di parecchi appassionati giunti fino a Brindisi. Il tabellone recita 46-60 alla fine del terzo quarto.

Nell'ultima frazione di gioco la squadra appagata da quanto fatto nel periodo precedente si rilassa notevolmente, dando modo ai padroni di casa di farsi sotto. Sospinti dal pubblico di casa il quintetto biancazzurro sfodera una prestazione di orgoglio e di rabbia e grazie soprattutto alla buona vena dalla lunga distanza di Castellitto si rifà sotto minacciosamente. Nella BAWER si alternano in campo Di Marzio (buona la sua prova), Manicone, Calia ma è sopratutto De Bartolo a sfoderare una prova maiuscola e una freddezza nei tiri liberi decisivi, che respingono definitivamente Brindisi, il quale nel frattempo si era portata a -2.

Alla fine i tifosi altamurani accorsi possono festeggiare la vittoria per 77-72 seppur con i brividi degli ultimi minuti ma che forse la rendono ancor più bella.

La BAWER Libertas si è dimostrata una squadra tosta sopratutto ora che il roster è al completo permettendo quindi al coach Laterza di poter far rifiatare gli atleti senza che la qualità in campo ne risenta.
Domenica al PalaPiccinni ci aspetta una dura prova, infatti ,sarà di scena il fortissimo Ruvo, capace, ieri, di fermare la capolista Vieste e che annovera tra le sue file gente del calibro di Sierra, Arbore e Rodriguez
Sicuramente sarà una sfida spettacolo, vi aspettiamo numerosi.

Parziali: 13-18, 34-33, 46-60, 72-77 (13-18, 21-26, 12-27, 28-17)

Tabellini Bawer Libertas Altamura: De Bartolo 20, Radovic 15, Koprivica 8, Favia 2, Manicone 2, Calia 3, Tamborra ne, Di Marzio 4, Fui 4, Barozzi 19, All. Laterza, Vice coach De Bartolo V.

Tabellini Brindisi: Licciulli 5, Bagordo 4, Minghetti 8, Botrugno Ales. 16, Castellitto 21, Rizzo 4, Leo 22, Castellitto S., Rubino ne, Botrugno A. 2, All. Rubino