Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

ALTAMURA PASSA A TARANTO

Lunedì 16 Ottobre 2017 in News

I biancorossi tornano a casa con i 2 punti

Prima vittoria a domicilio per la Libertas Altamura in quel della Pu.Ma. Taranto che attende ancora l’esordio del lungo Pellot. Altamura è tornata soddisfatta per la prestazione in trasferta proprio per cancellare i fantasmi della prima sconfitta di Lecce. Fantasmi che sono apparsi solo nel primo quarto, giusto il tempo per trovare il bandolo della matassa e superare gli ostacoli che Taranto presentava. Secondo tempo superlativo della banda di Ambrico, che con un Radovic ispirato ha annullato le sortite offensive di Fernandez-Veccari (55 punti in 2). Alla fine si è chiusa la gara con un 64% da 2 e un 55% da tre, da migliorare sempre la percentuale dalla linea della carità, e con ben 21 punti dalla panchina, dove spicca la prestazione di Vignola. Domenica trasferta difficilissima nella tana del Francavilla.

LA CRONACA

Coach Ambrico schiera per la prima volta nello starting-five Vukovic affiancato da Biagini, De Bartolo, Radovic e Monacelli, Taranto risponde con Fernandez, Caldarola, De Pasquale, Romano e Veccari. La partita si anima subito con De Pasquale che fa capire a Biagini che dalla distanza può punire, a cui risponde Monacelli. Poi è Veccari-show che punisce da ogni dove. 15-5 ed è interruzione della panchina ospite, che chiama i suoi a concentrarsi. Monacelli si carica i suoi e pareggia i conti 17-17. Il contro time-out non produce gli effetti sperati e i biancorossi portano a casa il primo quarto 22-23.

Al rientro Altamura concede punti facili agli avversari a causa di una difesa molle, che porta i cussini anche sul +11. Sono allora Radovic e Vukovic a svegliarsi e a suonare la carica. Più per demeriti altrui che per meriti propri, Altamura si trova all’intervallo avanti 46-49, complice un inspiegabile black-out dei locali.

Nella seconda frazione la musica cambia, si vede una buona Altamura, che sciorina un buon basket e prova a scappare. Monacelli e Vukovic, da oltre l’arco, costringono coach Calore ad un time-out per spezzare la verve avversaria, ma Altamura è in trans e con Barozzi si porta sul +18. Prima della sirena della fine del 3° quarto, Taranto si sveglia e con un 7-0 riapre la contesa.

I padroni di casa gettano il cuore oltre l’ostacolo e provano a ricucire il gap. La Libertas, a parte per un pericoloso -7 di metà quarto, amministra bene e porta a casa i due punti. Alla sirena il tabellone recitava Taranto 76 – Altamura 92

Pu.Ma. Trading Basket Taranto: Fernandez 26, De Angelis 9, Caldarola, De Iacovo ne, Villani ne, De Pasquale 3, Romano 6, Panzetta 2, Russo 3, Mastropasqua, Alberti, Stante ne, Veccari 29. All: Calore.

Libertas Altamura: Radovic 12, Castellano ne, Biagini 15, Vukovic 23, Monacelli 16, De Bartolo 5, Vignola 14, Loperfido, Barozzi 7, De Palo. All. Ambrico.

Parziali: 22-23, 46-49, 57-68; Arbitri: Gianluca Balice di Molfetta (BA) e Aldo Procacci di Corato (BA).