Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

ALTAMURA AFFOSSA RUVO

Lunedì 30 Ottobre 2017 in News

Un secondo tempo monster dei biancorossi mette in ginocchio Ruvo

La Pasta Lori Libertas Altamura mantiene il primato mettendo in ginocchio un Ruvo, che alla vigilia si presentava ad Altamura con i favori del pronostico nonostante l'assenza di Kymantas. La partita è stata maschia nel primo tempo, con Ruvo a condurre grazie al solito Serino, Sabeckis e ad un chirurgico Mazzilli. I biancorossi, nonostante le basse percentuali da oltre l'arco, non si sono scomposti e hanno aggredito l'avversario. A cavallo tra secondo e terzo quarto la Libertas si è espressa meglio (45-38 al 25') e questo ha fatto si che i locali gettassero le basi per la 4 vittoria consecutiva, anche se nel momento di stanca dei viaggianti, senza Sabeckis e Mazzilli limitati per falli, la Libertas ha dovuto sudare per raggiungere il +7. Il tutto poteva sembrare un preludio ad un veemente ritorno di Ruvo, ma quel che è accaduto nell'ultima frazione ha dell'incredibile. Coach Laterza pesca dal cilindro una zona 3-2 che fa cadere tutte le certezze dei ruvesi. Grimaldi, Sabeckis, Serino, Preite e Mazzilli attaccano il canestro invano. Il parziale è eloquente 21-4 con soli 2 punti dal campo dei biancoazzurri. Alla sirena il numerossimmo pubblico murgiano esplode di gioia. Altamura vince 76-51. Ma non ci si monti la testa, mercoledì si va a Corato.

LA CRONACA

Coach Gatta scende in campo con Grimaldi, Sabeckis, Preite, Serino e Mazzilli, mentre Altamura risponde con il solito starting-five: Vukovic-Radovic, De Bartolo, Monacelli e Biagini. Altamura attacca subito e si porta sul 4-0, ma la triade Serino-Sabeckis-Grimaldi ribalta il risultato 4-6.Per la Libertas non si mette bene, in quanto è costretta a far accomodare Monacelli in panchina a causa dei 2 falli, ma il sostituto Loperfido risponde prontamente alla chiamata con 4 punti consecutivi. La partita è vivace, anche se si sbaglia molto, le due squadra corrono avanti e dietro e si ragiona poco. Nessuna delle due squadre riesce a scappare e quando sembra che il quarto si chiudesse sul pari 16, ecco un buzzer-beater di Sabeckis da oltre l'arco che fa esplodere i non pochi ruvesi giunti ad Altamura.

Si riprende con Vukovic a far a sportellate nel pitturato e a metter a segno punti preziosi. Ma la Talos con una bomba del giovane Mascoli si porta sul +7 al 14', che si traduce in un +10 pochi istanti dopo. Altamura subisce anche un antisportivo fischiato a De Bartolo, che fa sbandare la squadra. A questo punto Barozzi prova a spronare i suoi, che si rianimano nel finale e con Radovic chiudono il quarto 33-34.

Al rientro De Bartolo scalda il polso da oltre l'arco e quasi a voler scaricar di dosso la tensione caccia un urlo dopo la bomba che vale il vantaggio. La Libertas fa finalmente vedere di che pasta (Lori) è fatta. La manovra diventa d'un tratto fluida, e Ruvo è costretta a ricorrere al fallo per spezzare le trame offensive avversarie. I locali non riescono a scappare, ma il rovescio della medaglia è che coach Gatta dovrà far accomodare in panchina Mazzilli e Sabeckis gravati da 4 falli. La Pasta Lori prova, allora, ad azzannare la preda ma produce solo un +7 di vantaggio.

Nell'ultimo quarto Ruvo vede i fantasmi. La zona 3-2 messa a punto da Laterza irretisce i viaggianti che in pratica non segnano più. Vignola con un personalissimo 6-0 mette in ginocchio i ruvesi, che vengono affossati dal 16-0 di parziale. Coach Gatta a 5' dal termine alza bandiera bianca, e mette dentro Palacio e Carnicella, ormai rRvo attende solo la fine, neanche il ritorno in campo di Mazzilli e Sabeckis cambiano l'inerzia. Anche coach Laterza manda dentro Castellano e Di Palo, quest'ultimo trova anche gloria e firma 2 punti a referto. Ruvo solo dopo 9'03'' firma il suo primo canestro con palla in movimento. La sirena sancisce la vittoria dei biancorossi. Il derby è dell'Altamura.

PASTA LORI LIBERTAS ALTAMURA - TALOS RUVO 76-51

PARZIALI: 16-19, 33-34, 55-47, 76-51 (16-19, 17-15, 22-13, 21-4)

Tabellini Libertas Altamura: Radovic 6, Biagini 6, Vukovic 13, Monacelli 9, De Bartolo 10, Vignola 9, Loperfido 4, Barozzi 17, De Palo 2,Fui ne,  All. Laterza

Tabellini Talos Ruvo: Mazzilli 10, Sabeckis 13, Preite 3, Grimaldi 2, Serino 14, Zlatkov, Carnicella 1, Mascoli 3, Gatta C, Gatta A. 4, Pasculli ne, Palacio 1, All. Gatta

Note: n.2 Antisportivo a Loperfido, 1 Tecnicoa De Bartolo, 1 Antisportivo Mazzilli, circa 400 persone

Arbitri: Paradiso e Menelao