Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Libertas Altamua e il Dicembre di fuoco

Sabato 5 Dicembre 2015 in News

5 Sfide prima della sosta natalizia che hanno un sapore di 5 finali

Prima di cominciare ad analizzare questo mese, come detto, di fuoco la società della Libertas Altamura ci tiene a ringraziare la Fip Puglia, ma soprattutto le società di Fasano e Foggia che hanno permesso gli spostamenti delle due gare.

Altamura, come detto, entra nel Dicembre rosso con 5 sfide che definire tostissime sarebbe riduttivo. Partiamo dalla sfida di Domenica, start ore 20,00, contro la compagine fasanese. Due soli i precedenti tra la Libertas Altamura e il Fasano, quelli dello scorso anno, dove il risultato è di uno pari, ma in entrambi i match i ragazzi hanno deliziato il pubblico accorso ad assisterli. Se l'Altamura ha riconfermato il suo organico, rafforzandosi con gente come Bjeletic, Perrucci, Difonzo, Esposito e Santarsia, il Fasano ha rivoluzionato quasi tutto. A parte capitan Sibilio, che recupererà dopo l'infortunio, e Argento e Di Mola, la società fasanese ha tesserato De Meo, proveniente dal Viola Reggio Calabria, play con 11 punti di media, Masciulli, centro di 202 cm che lo scorso anno militava in D con l'AP Monopoli e Pezzarossa, guardia classe '90 che viaggia con 17,9 punti di media. Ma senza ombra di dubbia la stella della squadra è Laquintana. Play cannoniere di stagione, nonostante abbia saltato le ultime partite per infortunio, il quale viaggia con ben 33,1 punti a partita, media impressionante. Non ci si lasci ingannare dalla classifica dei Fasanesi, quartultimi con soli 6 punti. La società ha già operato un cambio in cabina di regia, sostituendo coach Cafarella con coach Scarano e, a quanto sembra, l'ambiente ha acquisito più fiducia nei propri mezzi.

Gara quindi che si preannuncia non facile per gli uomini di Laterza, che dovranno fare a meno di Domenico Barozzi per la sfida.

Un solo giorno di pausa e poi Martedì la Libertas si ritufferà in campo nel turno infrasettimanale. La sfida sarà contro An. Monopoli. Altra società che vanta un ottimo roster, ma che gli infortuni non stanno dando una mano. I monopolitani comunque hanno già conquistato 8 punti e vorrebbero continuare a vincere per lasciarsi alle spalle lo spettro play-out. Vedremo se coach Carolillo disporrà di Cippulli, Damasco e Calabretto, gli infortunati che pian piano stanno recuperando, di certo ci sarà gente come Manchisi, Rollo, Giovinazzi e Giorgio, gente esperta che sa far male.

Dopo questo tour de force Altamura si preparerà al trittico di sfide contro le foggiane. Udas, Vieste e Foggia saranno i veri banchi di prova per capire il valore di questa squadra. 

Ma andiamo con ordine ora bisogna sbrigare la pratica Fasano.