Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

ALTAMURA PIEGA RUVO

Lunedì 5 Febbraio 2018 in News

Importante successo dei biancorossi in terra ruvese

Per l'importante sfida contro Ruvo, la Pasta Lori Altamura si presenta senza Radovic e con un roster cortissimo. Dall'altra parte coach Gatta può contare su tutto il suo roster e su un ambiente motivato, dopo le 3 vittorie di fila. Per il match il coach di Corato presenta Van Zijverden in panchina, mentre il quintetto titolare è composto da Gatta, Serino, Mazzilli, Sabeckis e Pezzarossa, con Ambrico che risponde con Biagini, Vignola, De Bartolo, Vukovic e Monacelli.

Squadre che si affrontano a viso aperto sin dai primi minuti con i biancorossi avanti nel punteggio, mentre per i ruvesi è Gatta ad essere ispiratissimo da oltre l'arco. Prime prove di allungo dei padroni di casa con Pezzarossa, ma Altamura è ordinata, e con la bomba di De Bartolo e Vukovic, che sfrutta un pick and pop, si riporta avanti e costringe coach Gatta al primo time-out. Al rientro Barozzi in schiacciata lascia Van Zijverden a bocca aperta. La Pasta lori si porta avanti sul 14-21 grazie al parziale di 14-2. Ruvo stenta a ritrovarsi e il primo quarto si chiude 18-25.

Non si segna per 3 minuti, tanti errori, fino al fallo su Barozzi che lo porta in lunetta. 1Su2 per lui, ma, dopo l'ennesima buona difesa, Vignola scarica la bomba del 18-29. La Libertas in difesa fa la voce grossa, avrebbe anche la palla per allungare ancora, ma Vignola incredibilmente consegna a Serino che in contropiede fa canestro e subisce il fallo, che porta il Ruvo sul -8. Ambrico chiama il time-out ma stranamente Altamura si perde, anche se la Talos proprio non ci sta con la testa. I biancorossi trovano vita facile attancando in pick-and-roll. Ruvo si complica la vita con un fallo antisportivo, i viaggianti ringraziano ma non ne approfittano del tutto. Si va negli spogliatoi sul risultato di 26-40.

Ruvo rientra e inizia a tirare a salve, ma Altamura sbaglia 4 possessi consecutivi. Gatta allora sale in cattedra ed è 5-0. Biagini sblocca i suoi, ma Ruvo ci mette più convinzione e il canestro con fallo in contropiede di Pezzarossa costringe coach Ambrico a chiamare il suo secondo time-out. Ruvo trova le sue fortune con le seconde linee e con un Mazzilli che detta legge nel pitturato. Palacio con la tripla porta i suoi sul -3, ma De Bartolo da oltre l'arco ristabilisce le distanze. A quel punto coach Gatta rimanda in campo, Sabeckis e Serino, ma ad aiutare Ruvo è Loperfido che si becca un antisportivo. La partita è più viva che mai, con Serino che stoppa Vukovic e lancia Sabeckis in contropiede, mentre Barozzi con 6 secondi allo scadere scarica da tre. È 47-52 e saranno 10 minuti di inferno.

Altamura si poggia su Barozzi, che nel miglior momento di Ruvo, punge i locali. Secondo intenzionale di Serino, che viene espulso, mentre Vukovic confeziona 4 punti tutti suoi e la Libertas si porta sul +8. Dall'altra parte è ancora Gatta a mettere punti assurdi. La stanchezza si fa sentire, Altamura non riesce a piazzare la stoccata vincente, mentre Ruvo non riesce ad aprirla definitivamente. Dopo l'ennesimo errore in attacco coach Gatta chiama time-out per dare le ultimissime indicazioni. Al rientro fallo in attacco di De Bartolo che soffre la pressione alta di Gatta. I padroni di casa non ne approfittano e sul ribaltamento di fronte Vignola firma il +7, dopo un rimbalzo recuperato. Coach Gatta chiama il time-out dopo un fallo in attacco di Sabeckis. Al rientro con una bomba di De Bartolo e un contropiede finalizzato da Vukovic, Altamura ammazza il match, portandosi sul +12. Coach Gatta non getta la spugna e a 54'' chiama time-out, ma a nulla serve. Altamura vince 71-62 e porta a casa la 5^ vittoria consecutiva.