Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

LIBERTAS COSI' NON VA

Domenica 18 Gennaio 2015 in News

Un altamura irriconoscibile viene travolta da Lecce

L'ultima giornata di campionato ha visto la Bawer Altamura impegnata nell'ostico campo di Lecce della coppia Serio e Marra. Laterza in settimana ha dovuto rinunciare ad uno dei tre allenamenti a disposizione, in seguito alla stanchezza derivata dai supplementari della sfida contro Castellaneta. Dirigenza e tifosi si aspettavano una sfida come quella di Castellaneta, dove i ragazzi ci mettessero il cuore a discapito dei problemi, ma si è vista una copia sbiadita di quella squadra. La partita era difficile, e questo lo si sapeva, ma in campo è scesa una Libertas irriconoscibile: in debito di ossigeno, senza idee in fase di costruzione, molli in difesa e, come al solito, con tanti errori dalla lunetta. In un primo tempo completamente regalato agli avversari il solo ad andare sulla sufficienza è stato Manicone, che non ha disdegnato di effettuare penetrazioni, per il resto gli altamurani non sono riusciti a star dietro a degli avversari più freschi fisicamente e più determinati mentalmente. Da salvare solo il terzo quarto con quella reazione che ha riaperto la gara, ma nel momento topico del match tutto è crollato come un castello di carta.


LA CRONACA

Laterza parte con Manicone, Radovic, Fui, Barozzi e Koprivica; coach Scialpi, invece, manda subito nella mischia il nuovo arrivato Ferrilli, al quale si affiancano Marra, Serio, Falconieri e Petracca. L'inizio è tutto di marca leccese con Ferrilli e Marra, cecchini dalla distanza e questo gli permette ai leccesi di aggirare la difesa a zona avversaria. Altamura, invece, ancora con le polveri bagnate, spreca molto e perde diversi palloni. La logica conseguenza è un 17-9 di parziale, a fine quarto, che non lascia tranquillo lo staff tecnico altamurano.

Il canovaccio non cambia nella seconda frazione, dove Marra e compagni continuano a correre e difendere in maniera eccellente, mentre gli altamurani sembrano rincorrere la palla in maniera affannosa e il debito di ossigeno annebbia le idee in attacco e in difesa. Sembra che il solo Manicone voglia meritarsi la pagnotta. Dall'altra parte Ferrilli è spietato dalla distanza, la partita scivola via a vantaggio dei locali e il parziale si fa più impietoso. Si va al riposo sul 46-23.

Negli spogliatoi, come logico, arriva la strigliata di Laterza che sveglia gli altamurani. Alla ripresa delle ostilità la Libertas inizia a giocare, chiamando in causa più spesso i lunghi. Koprivica e Barozzi, cominciano a dominare l'area e a mettere punti pesanti. Proprio il numero 20 altamurano suona la carica, prima andando a schiacciare, dopo un assist al bacio da dietro la schiena di Radovic, fino ad allora impalpabile, poi, con una bomba riavvicina i suoi. In questo sussulto di orgoglio Fui mette dentro la tripla che firma il 59-42 che manda tutti all'ultimo mini break.

Nell'ultimo quarto i locali si innervosiscono e l'arbitro fischia un tecnico per proteste. L'Altamura con il cuore cerca di rientrare, sfruttando anche l'uscita di Serio per 5 falli commessi. Ma in quel momento il trio delle meraviglie Marra-Ferrilli-Falconieri ricomincia a metter dentro bombe a ripetizione. La Bawer che, fino ad allora, era riuscita a portarsi sul -11, 61-50, vede crollare nuovamente le sue certezze. Laterza, allora, alza bandiera bianca e manda in campo la linea verde, Castellano e Rainò. Il match si chiude sul risultato di 82-63.

 

New Basket Lecce Tre.gi - Basket Altamura 82-63
(17-9 29-14 13-19 23-21)
arbitri: Menelao e Calisi
usciti 5 falli: Arnesano e Serio

Tabellini Lecce: Marra 20, Petracca A. 6, NIsi 5, Arnesano 6, Moschettini, Falconieri 18, Serio 4, Ferilli 21, Petracca M. 2, Stefanelli.
All. Scialpi
Tabellini Bawer Libertas Altamura: Radovic 5, Di Marzio 2, Manicone 11, Fui 3, Koprivica 19, Raino, Castellano, Barozzi 21, Favia 2., All. Laterza, Vice All. De Bartolo