Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

CEGLIE ESPUGNA IL PALAPICCINNI

Venerdì 18 Novembre 2016 in News

Un Altamura irriconoscibile perde lo scontro diretto contro Ceglie

Con la sconfitta contro Ceglie, la Libertas Altamura ha perso l'opportunità di continuare a navigare in acque più che tranquille. I murgiani restano, comunque, a metà classifica ma le vittorie di Foggia, Vieste e dell'Olimpiche ricompattano la classifica. Altamura arriva al match contro Ceglie con Radovic influenzato, ma soprattutto con il fiato corto; dall'altra parte i brindisini sono carichissimi dopo le belle vittorie che hanno creato euforia nell'ambiente. Dopo il consueto dono del pane altamurano da parte dei murgiani, si è lasciato far parlare il campo.

Partita che sin dalle prime battute ha chiarito quale potesse essere la chiava di gioco: Ceglie in palla a far canestro da ogni parte dell'arco, mentre Altamura a soffrire anche sotto le plance dove Ododa e Faggiano hanno dato filo da torcere a Maietta e Barozzi, non la sua miglior partita. Dopo il 16-24 della prima frazione, la Libertas si è messa a giocare come sa lasciando trapelare un certo ottimismo sul finale della gara. Il parzialone di 21-7 ha spaventato i viaggianti che nel finale del quarto hanno trovato la forza di reagire e di riavvicinarsi agli avversari che stavano scappando. Il primo tempo si è chiuso sul 38-37. Al rientro capitan Faggiano e De Angelis hanno preso in mano le redini del gioco e hanno martellato da ogni dove, ribaltando nuovamente il match, ora sul 54-63. Altamura negli ultimi 10 minuti, dopo un 0-6 iniziale, ha avuto in De Bartolo un sussulto d'orgoglio, grazie alle sue due triple, ma non è bastato. Gli errori sono stati molti e alla fine Ceglie ha amministrato fino al 70-81 finale. 

Altamura deve ora rimettersi subito in riga in una trasferta difficilissima in quel di Monopoli, sconfitta dalla capolista Udas; Ceglie invece si prepara a ricevere Vieste.

Libertas Altamura 70-81 Ceglie
Parziali: 16-24, 22-13, 16-26, 16-18
Arbitri: Campanella C. – Mitrugno M.

LIBERTAS ALTAMURA: De Bartolo 18, Radovic 8, Manicone n.e., Perrucci 19, Fui (K), Maietta 15, Barozzi 4, Colonna n.e., Vignola 6, Castellano n.e. – All.: De Bartolo V. – Ass. All.: Gelao D.

PETROLMENGA CEGLIE: Pannella 4, Mitola 9, De Angelis 16, Nelson-Ododa 16, Amorese, Argentiero 11, Faggiano (K) 25, Convertino n.e., Verardi n.e. – All.: Santoro F. – Ass. All.: Minafra J.

*Imm. di Nuova Pallacanestro Ceglie 2001