Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

La Libertas scivola ad Ostuni

Venerdì 4 Novembre 2016 in News

Altamura ha dovuto giocare sia contro i brindisini che contro la coppia arbitrale

Turno infrasettimanale che non porta bene alla Libertas Altamura che colleziona un altro referto giallo. Partita che alla vigilia sembrava complicata per gli altamurani, ma lo è stata ancor di più proprio quando a poche ore dalla palla a due Ostuni ha presentato l'ultimo acquisto Teofilo, che ha rinforzato ancor di più un ottimo roster. Fui e compagni sono scesi in campo, come sempre, senza temere nessuno ed hanno ben figurato per ben 2 quarti, tenendo testa ai brindisini trascinati da un ottimo Smith e un imperioso Franklin. Il 41-36 con cui si è concluso il primo tempo, fatto di botta e risposta, sorpassi e controsorpassi, ha certificato questo equilibrio tra due compagini che hanno espletato un buon basket. Nel secondo tempo, Ostuni è entrata più determinata. Altamura ha subito molto la pressione difensiva avversaria agevolata anche da un arbitraggio troppo permissivo solo verso i viaggianti, infatti, dopo un evidentissimo passi di Franklin in area che ha portato sul +12 la Cestistica, coach De Bartolo non ci ha visto più e si è preso un tecnico. I padroni di casa hanno continuato a svolgere il loro compitino e si sono portati sul +15. A quel punto le cose si sono messe peggio per i murgiani e in un amen Barozzi si è trovato con due falli sul groppone, dopo che la prima volta il suo avversario era svicolato e la seconda aveva commesso passi. E' Vignola in contropiede e con una bomba a dare una scossa ai suoi, facendo rientrare a -9 i suoi. La partita è continuata di li tranquilla con il terzo quarto che si è chiuso 62-52. Tutto normale fino all'azione confusa in area dei murgiani, quando Barozzi conquista un rimbalzo su fallo di Masciulli, le mani restano intrecciate e l'arbitro vede solo una reazione di Barozzi (il quale cercava di divincolarsi) e non una manata di Masciulli. Antisportivo ed Altamura di nuovo a 17 lunghezze, massimo vantaggio. Poco dopo ecco la logica della compensazione, a provare quanto sbagliato c'era nella precedente decisione, e a Vorzillo viene fischiato un antisportivo su un normalissimo contrasto difensivo. Passa poco e dopo un'altra dubbia decisione, che ha assegnato la rimessa ai locali, Barozzi esce per 5 falli, dopo che subisce un tecnico. Partita ormai compromessa quando ancora a Fui viene fischiato un altro antisportivo. Altamura ha un sussulto di orgoglio e trova il -8 trascinata da Vignola, Fui e Radovic. Mihalic con un break di 5-0 ristabilisce le distanze ma Fui da tre riporta ancora i suoi sul -10. La partita negli ultimi 3' torna ad essere vibrante ma ancora un volta è un antisportivo a fermare il gioco, questa volta fischiato a Radovic. Partita che ha poco da dire nelle fase finali ed Ostuni va a godersi la vetta chiudendo 85-74. Poco da dire, Altamura ha fatto quel che ha potuto in una partita i cui veri protagonisti sono stati gli arbitri.

CESTISTICA OSTUNI
: Smith A. 19, Franklin Jr R. 16, Vorzillo M. 13, Mihalich S. 12, Manchisi T. 12, Calisi A. 6, Teofilo F. 4, Masciulli F. 3, Faraci D., Tanzarella G.  All.re: Curiale.
TL: 18/23, T2P: 26/46, T3P: 5/17
LIBERTAS ALTAMURA
: Maietta G. 17, Vignola I. 12, Perrucci A. 10, De Bartolo V. 9, Radovic M. 9, Barozzi D. 9, Fui A. (K) 8, Manicone R., Montuori A. ne, Castellano O. ne.  All.re: De Bartolo.
TL: 13/24, T2P: 20/42, T3P: 7/24
1o arbitro: Galluzzo Davide di Brindisi (BR)
2o arbitro: Sancilio Alexis di Brindisi (BR)