Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

ECCO LA VERA LIBERTAS: VIESTE TRAVOLTA TRA LE MURA AMICHE

Lunedì 29 Ottobre 2018 in News

Le due sconfitte nelle prime due uscite stagionali non hanno buttato giù Luciano Cotrufo e i suoi. Le due vittorie negli ultimi due incontri non devono far peccare di arroganza. Al netto di questa consapevolezza, possiamo dirlo: dopo qualche batosta, frutto di episodi e di scarsa lucidità in alcuni frangenti, sta venendo fuori la vera Libertas. Cinica, precisa e cattiva, cestisticamente parlando. La Libertas ammirata ieri in quel di Vieste, per intenderci. Ma veniamo alla partita.
Capitan Vincenzo De Bartolo, costretto ad alzare bandiera bianca dopo un lieve infortunio muscolare rimediato in allenamento, guarda la partita dalla panchina e assiste all'esordio, per giunta partendo da titolare, in Serie C Gold, di Angelo Coretti, classe '00, che resterà in campo per 17 minuti complessivi. Assieme a lui, vanno sul parquet Radovic, Rey, Spampinato e Trevisan, alla seconda partenza in quintetto consecutiva. Il match si mette subito sui binari giusti, grazie a Milos che, con le sue penetrazioni fulminee, buca diverse volte la difesa sipontina. Nonostante la partenza sprint dei biancorossi, Vieste tiene botta e chiude la prima frazione sul 20-20.
La seconda frazione è quella del decisivo allungo: ancora con Radovic, coadiuvato dal ritrovato tiro da 3 di Vignola e da tutti i compagni (Rey, Castoro e Barozzi sono andati in doppia cifra, Spampinato l'ha sfiorata e Trevisan ha garantito la fisicità che gli si chiede), la Libertas firma un parziale di 9-25 che garantisce quel cuscinetto che si manterrà tale per tutto il resto della gara.
Negli ultimi 20 minuti, i padroni di casa provano timidamente a rientrare in partita, sfruttando i pochissimi blackout degli altamurani, ma il solo Samija (27 per lui) non basta, e la Libertas, dopo aver concesso la gloria dell'esordio anche a Casareale (2 punti per il '99) chiude a +21 con il punteggio finale di 54-75.
La prossima sfida è prevista per domenica 4 novembre, alle ore 18, presso il PalaPiccinni, dove l'Altamura ospiterà Ostuni, uscita vincente nell'ultima di campionato disputata contro il Cus Taranto.

Bisanum Viaggi Vieste 54 - Pasta Lori Libertas Altamura 75
(20-20; 9-25; 16-16; 9-14)

Bisanum Viaggi Vieste: Sorrentino G. ne, Samija D. 27, Castriotta A., Compagnoni F. 6, Hoxha A., Ljubisa M. 8, Simeoli R. 6, Lauriola T. 7, Feyzulla P., Ragno L. ne.

Pasta Lori Libertas Altamura: Casareale M. 2, Radovic M. 22, Coretti A., Castoro M. 10, De Bartolo V. ne, Vignola I. 6, Rey Prado N. 13, Trevisan R. 4, Barozzi D. 10, Spampinato A. 8.

#Believe

#LibertasAltamura