Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

ALTAMURA RIPOSA MA LA SERIE C REGALA EMOZIONI

Lunedì 9 Novembre 2015 in News

Continua la corsa a due tra Vieste e Nardò

Il campionato di basket di serie C Silver è arrivato gia alla 10^ giornta con Vieste e Nardò saldamente al comando. Le due compagini si daranno battaglia a distanza fino al big match del 29 Novembre che le vedrà finalmente affrontarsi a Nardò in una sfida che si preannuncia infuocata. Nardò, però, sarà atteso dalle sfide con le altre foggiane che tanto bene stanno facendo, mentre Vieste, fino alla sosta natalizia, dovrà fare attenzione alle insidie chiamate Trani, Olimpica, Altamura e Ruvo.

È tornato a marciare il Diamond Foggia, grazie alla bella vittoria, in rimonta, nel derby contro Manfredonia. Attualmente la squadra del presidente Papa è la terza incomoda del duo di testa e promette battaglia nei prossimi scontri diretti. A 12 punti, in 4^ posizione, Manfredonia. La squadra di coach Ciociola viene da due settimane intensissime, in virtù delle tante partite disputate. Dopo l'entusiasmante vittoria nel derby contro l'Udas, l'Angel è scivolata nel derby contro Vieste, per poi rialzarsi contro Fasano, nel recupero della gara sospesa, e riscivolare nel derby contro la Diamond. La società sipontina deve essere comunque fiduciosa, in quanto potrà usufruire del turno infrasettimanale, per poi buttarsi a capofitto, fino a Natale, in 7 match vibranti, tra queste le super-sfide di Trani e di Nardò.

A seguire il quintetto guidato dalla Libertas Altamura, ma che comprende anche Udas e Olimpica Cerignola, Adria Bari e Juve Trani. Analizzeremo a fine articolo la situazione dell'Altamura, intanto, dopo la sconfitta proprio contro Altamura, l'Olimpica fa 3 su 3 e si rilancia in classifica; mentre l'Udas dopo la sconfitta interna contro Manfredonia conquista i due punti in terra barese e poi stende n scioltezza Ostuni, i cerignolani restano comunque una squadra che può ambire a gradini più alti della classifica, ma fino ad ora i nefasti scontri diretti con le grandi l'hanno un attimo penalizzata. Discorso a parte per l'Adria che viene da un filotto di tre sconfitte consecutive, la squadra del capoluogo non è riuscita a spuntarla in nessuno degli scontri diretti; la JuveTrani è un'alta di quelle squadre in salute. Dopo l'innesto di Di Loreto la squadra ha cominciato a macinare vittorie importanti, fatta eccezione dello scivolone contro Ruvo. A quota 8 Monopoli, che anch'essa viene da tre vittorie consecutive. Appaiata in classifica l'Ostuni ma la squadra di Morena non riesce a trovare la continuità sperata e ha inanellato ben tre sconfitte consecutive. Nonostante i 6 punti,Ruvo sembra essersi ritrovata soprattutto grazie all'innesto di Funderburke che ha dato una grande mano nelle due vittorie consecutive. Meno contenta Castellaneta che cade proprio contro Ruvo, dopo la vittoria interna contro Altamura della giornata precedente. Fasano resta probabilmente la squadra che meno ha raccolto nonostante le potenzialità, mentre Lecce e Brindisi nonostante le sconfitte tenteranno in tutti i modi di rientrare. Purtroppo ancora a secco la giovane Francavilla che nonostante tutto da sempre filo da torcere a tutte le avversarie.

Capitolo Libertas. Il turno di riposo è arrivato nel momento migliore. l'Altamura viene da due sconfitte consecutive, ma soprattutto da prestazioni non esaltanti frutto di un momento non buono sotto il profilo degli infortuni. L'infermieria piena non si è del tutto svuotata e se l'assenza di uomini come Santarsia e Difonzo continuerà, probabilmente si dovrà lasciare per strada qualche altro punto. Non si lasci ingannare dalla classifica, l'Altamura è pur vero che dovrà affrontare nelle prossime 5 gare squadre che galleggiano nella parte bassa di quest'ultima, ma i più esperti sanno che tutte queste compagini sono molto ostiche e venderanno cara la pelle, per conquistare punti. Si chiuderà il girone di andata con delle sfide a dir poco da brivido. Udas, Vieste e Foggia ci permetteranno di capire quanto questa squadra vale e saranno il preludio di un girone di ritorno infuocato.