Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

ALTAMURA FA SUO IL DERBY DELLA MURGIA

Giovedì 22 Dicembre 2016 in News

Ruvo battuta e superata in classifica

Nell'anticipo dell'ultima giornata del 2016 Altamura batte Ruvo e fa suo il derby e i 2 punti. Attendendo i risultati delle altre gare, in programma questa sera, i murgiani salgono a quota 18 in classifica, agganciando Francavilla, ma con una classifica cortissima non c'è affatto da stare tranquilli.

Al match la Libertas si presenta senza Perrucci, influenzato, ma più importanti sono i problemi a cui ha dovuto far fronte coach Milli, con i due americani fuori rosa, con Preite, recuperato dai postumi dell'influenza e con il nuovo acquisto Serazzi ancora non al meglio. La partita è stata maschia come tutti i derby giocati, da tre anni a questa parte tra le due compagini, tutti i giocatori non si sono risparmiati, e a parte qualche piccolo screzio, si è vissuto un match gradevole e con tante ottime azioni. Ruvo è partita con Orlando, Serino, Mirando, Milone e Serazzi, mentre coach De Bartolo ha cominciato con Maietta, Fui, De Bartolo, Barozzi e Radovic. Dopo la bomba di Milone che scalda le mani dei pochi supporters ospiti, la Libertas inizia a macinare gioco, anche se lascia facili tiri agli avversari. La parità perdura fino a metà quarto, quando Maietta dall'angolo si inventa due bombe che mettono le ali agli altamurani. E quando anche De Bartolo e Radovic vanno a referto, il +9 è servito. Quando Mirando prova a scuotere i suoi, sempre De Bartolo fa capire che è in giornata e firma il 5/5 dei biancorossi da oltre l'arco. Altamura chiude i primi 10 sul 30-16.

Il secondo quarto si apre con un Barozzi scatenato (19 punti e 30 rimbalzi) che mette a referto 4 punti consecutivi, due dei quali con una schiacciata prorompente. Ruvo accusa il colpo, ma l'Altamura inizia a sbagliare troppo. Allora i viaggianti provano a rosicchiare qualche punto agli avversari con un parziale di 1-10. Fui da tre respinge i tentativi di ricucire il gap degli uomini di coach Milli, ma Ruvo è in serie positiva e accorcia fino al 41-35 che manda le squadre alla pausa lunga.

Al rientro i leoni altamurani sono determinati e firmano il parziale di 10-0 grazie anche alle seconde chance dovute ai rimbalzi concessi. De Bartolo continua a mantenere alta l'attenzione, gestendo le rotazioni, mentre Milli trova speranze in un Serino ispiratissimo, che tiene in linea di galleggiamento i suoi, fino al 65-49 della penultima frazione.

Nell'ultimo mini tempo, Ruvo costretta a rincorrere, mette maggiore intensità in difesa per non far ragionare i locali. E' sempre Serino ad approfittarne e a deliziare la platea con ben due schiacciate. La Libertas, però, non si lascia intimorire e torna ad essere micidiale da oltre l'arco con un 4su4 perentorio. Ruvo rientra fino ad un pericoloso -7, ma gli altamurani sono bravi a togliere le castagne dal fuoco. Altamura alla fine vince 88-73 ribaltando anche il passivo dell'andata.

PARZIALI: 30-16, 11-19, 24-14, 23-24

TABELLINI LIBERTAS ALTAMURA: De Bartolo 30, Radovic 13, Fui 3, Maietta 22, Barozzi 19, Vignola 1, Manicone, Castellano ne, Ventricelli ne, All. De Bartolo, Ass. Gelao

TABELLINI TALOS RUVO: Mirando 6, Orlando 12, Serino 28, Milone 14, Serazzi, Amoruso 1, Preite 12, D'introno, Pasculli ne, Lorusso ne, Coach Milli